Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Coronavirus 

L'Associazione, pur restando aperta e attiva nell'assistenza alle Imprese, ha sospeso ogni attività che implichi un assembramento di persone

DPCM 9 marzo 2020 in vigore dal 10 marzo fino al 3 aprile 2020 prorogato al 13 aprile 2020.

In relazione alle misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale, l’Associazione, pur restando aperta e attiva nell’assistenza alle Imprese, ha sospeso ogni attività che implichi un assembramento di persone, attivando il seguente protocollo:

  1. SONO SOSPESI: RIUNIONI DI CATEGORIA, SEMINARI, CORSI DI FORMAZIONE (IN ASSOCIAZIONE E IN AZIENDA);
  2. L’ATTIVITÀ DI ASSISTENZA E CONSULENZA È GARANTITA TELEFONICAMENTE E VIA POSTA ELETTRONICA;
  3. GLI APPUNTAMENTI (SIA IN ASSOCIAZIONE CHE IN AZIENDA) PER OGNI TIPO DI CONSULENZA, NELLO SPECIFICO ANCHE PER IL SERVIZIO DI RELAZIONI INDUSTRIALI, VISTE LE NECESSITÀ CONTINGENTI, SONO GARANTITI E RIDOTTI ALLO STRETTO NECESSARIO E DEVONO ESSERE PREVENTIVAMENTE CONCORDATI CON L’UFFICIO DI COMPETENZA DELLA MATERIA DA TRATTARE, ASSICURANDO IL COINVOLGIMENTO DEL MINOR NUMERO DI PERSONE;
  4. EVITARE OGNI VISITA E CONTATTO NON PREANNUNCIATO ALMENO CON UN MINIMO DI PREAVVISO.

L’Associazione aggiorna costantemente tramite circolari, sito Internet, Facebook e Instagram l’evolversi della situazione e resta a disposizione 24 ore su 24 (il numero di tel. resta invariato 0432/507377) per ogni confronto e/o necessità.

Restano valide sempre le seguenti precauzioni:

  • tenere la distanza di almeno un metro;
  • evitare tutti i luoghi affollati;
  • non portarsi le mani agli occhi e alla bocca;
  • lavarsi spesso le mani con sapone o gel alcoolico;
  • in caso di tosse e/o starnuti usare i fazzoletti monouso o proteggersi con la parte interna del braccio;
  • in caso di febbre o di malessere restare a casa e se necessario contattare telefonicamente il medico di base;
  • areare spesso i locali;
  • nei limiti del possibile: “io resto a casa”.

Udine, 10 marzo 2020



PROTOCOLLO CONFAPI FVG SU CORONAVIRUS


Le circolari