Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Convenzione Confapi Servizi srl/FCA Italy SpA

FCA Italy SpA

Allo scopo di offrire un trattamento di miglior favore alle Aziende associate Confapi, FCA Italy ha predisposto speciali condizioni commerciali, valide per l’acquisto di autoveicoli nuovi dei marchi Fiat, Lancia, Abarth, Alfa Romeo, Jeep e Fiat Professional.


Condizioni speciali d’acquisto riservate da FCA Italy SpA alle Aziende associate alla Confapi Confederazione Italiana della Piccola e Media Industria Privata

Inrelazione agli accordi intercorsi fra FCA Italy S.p.A. e CONFAPI SERVIZIS.r.l., allo scopo di offrire un trattamento di miglior favore alle Aziendeassociate a CONFAPI, FCA Italy ha predisposto speciali condizioni commerciali,valide per l’acquisto di autoveicoli nuovi dei marchi Fiat, Lancia, Abarth, Alfa Romeo, Jeep e Fiat Professional.

Target

Aziende associate alla CONFAPI.

Sono escluse dal presente accordo tutte quelle Aziende che, in qualsiasi forma, esercitino attività di commercio o noleggio autoveicoli.

Durata della promozione

L’iniziativa è valida per i veicoli ordinati presso la rete Concessionaria Italiana dei brand Fiat, Lancia, Abarth, Alfa Romeo e Jeep e Fiat Professional, dal 1° febbraio 2018 al 31 dicembre 2018.

Offerta per le Aziende Associate alla Confapi

La tabella con lo sconto garantito sull’acquisto in proprietà dei modelli della gamma di vetture FCA può essere richiesto alla sig.ra Sandra Cividini dell'ufficio Relazioni esterne dell'Associazione (relazioniesterne@confapifvg.it)

Condizioni generali di fornitura

I trattamenti di sconto sopra indicati si intendono praticati sul listino detassato comprensivo di eventuali optional e non sono cumulabili con altre iniziative promozionali, se non diversamente comunicato.

Il trattamento di sconto oggetto della presente si riferisce esclusivamente ai veicoli sopraelencati compresi nei vigenti listini nelle versioni attualmente commercializzate.

La nostra società si riserva di sottoporVi offerte per nuovi modelli e/o nuove versioni e Voi potrete avvalerVi di tali offerte nel momento stesso in cui vi saranno state notificate, essendo inteso che i nuovi modelli e/o nuove versioni si considereranno da quello stesso momento come parte integrante e sostanziale del presente accordo. In ogni caso, cesseranno automaticamente di essere oggetto del presente accordo i modelli e/o le versioni non più prodotti e/o commercializzati.

Inoltre FCA Italy si riserva la facoltà di escludere dal presente accordo modelli o versioni di autoveicoli i cui listini al pubblico subiscano una qualsiasi riduzione, salvo l’impegno di riproporli in offerta con trattamento di sconto che consenta agli Associati di acquistarli ad un prezzo comunque non superiore a quello precedentemente offertoVi.

Le vetture dovranno essere intestate direttamente alle Aziende associate alla CONFAPI.

Le modalità del pagamento sono da concordarsi con l’Ente venditore.

Valutazione dell’usato ritirato

La valutazione dell’usato sarà effettuata attraverso una libera trattativa con le concessionarie dei Marchi Fiat, Lancia, Abarth, Alfa Romeo e Jeep, sulla base del valore di mercato. 

Modalità operative

L’Azienda associata alla CONFAPI, per poter usufruire delle speciali condizioni di trattamento, dovrà, all’atto della prenotazione del veicolo (firma contratto), consegnare lettera di autorizzazione sconto ricevuta tramite Posta Certificata (PEC), da richiedere all’Ufficio Relazioni Esterne dell’Associazione (Sandra Cividini – relazioniesterne@confapifvg.it).

Cumulabilità

L’iniziativa commerciale a favore delle Aziende associate alla CONFAPI non è cumulabile con altre promozioni. Dovrà essere verificata presso la rete FCA la cumulabilità delle strutture finanziarie promozionate.

Informazioni

Le Imprese interessate potranno richiedere all’Associazione maggiori informazioni, la tabella sconti riservata a tutti i Soci e le modalità operative utili ad ottenere gli sconti contattando la sig.ra Sandra Cividini del Servizio Relazioni Esterne: