Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Luglio 2021

Officine FVG avvia una partnership con Friulia spa per lo sviluppo della sua attività



  • La finanziaria regionale avvia una partnership con la società attiva nel settore automotive.
  • Supporto finanziario e consulenza per sostenere l’espansione commerciale e l’ampliamento dell’attività nei segmenti delle vetture ibride ed elettriche.
  • Lo scorso 14 luglio l’Assessore Bini, il Sindaco Furlani e la Presidente Seganti hanno visitato la sede di Campoformido (UD)

Officine FVG, azienda con sede a Campoformido (UD) e operativa nei settori della riparazione, carrozzeria e vendita ricambi per autoveicoli industriali e autovetture ha appena concluso un’importante operazione finanziaria per lo sviluppo della sua attività con Friulia SpA. L’operazione prevede un intervento complessivo di 1 milione di euro attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale per 500mila euro e l’erogazione di un finanziamento per 500mila euro.

La partnership è stata annunciata lo scorso 14 luglio in occasione della visita dell’Assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini che si è recato presso la sede di Campoformido insieme al Sindaco di Campoformido Erika Furlani e alla Presidente di Friulia Federica Seganti. Accompagnati dal Presidente di Officine FVG Enzo Tulisso, Bini, Furlani e Seganti hanno visitato l’headquarter della società che si estende su una superficie complessiva di 43.000 mq di cui 7.000 mq coperti Officine FVG opera, con oltre 100 dipendenti, principalmente sul mercato regionale grazie ai suoi 4 siti operativi di Campoformido, Pavia di Udine (UD), San Dorligo della Valle (TS) e Portogruaro (VE). 

placehold

L’operazione nasce dalla volontà di Officine FVG di avere al proprio fianco un partner finanziario solido e affidabile come Friulia, in grado di supportarla nel percorso di sviluppo previsto dal piano industriale e volto al rafforzamento del brand e all’espansione commerciale. L’obiettivo finale è completare l’evoluzione di un’azienda originariamente a gestione familiare dando impulso a servizi personalizzati per fidelizzare la clientela.

Nonostante il rallentamento delle attività nei primi mesi del 2020 a seguito dell’emergenza pandemica, Officine FVG è riuscita a recuperare velocemente il terreno perso, anche perché il comparto della manutenzione e della riparazione dei veicoli non è rientrato tra i settori costretti a sospendere l’attività a seguito dei provvedimenti emanati dal Governo. Il valore della produzione nel 2020 si è dunque assestato a circa 11,5 milioni, rilevando un calo contenuto (9%) rispetto ai 12,7 milioni ottenuti nel 2019.

Il piano di sviluppo della società prevede una pluralità di interventi finalizzati al consolidamento e all’espansione del già ampio portafoglio clienti. In particolare, nei prossimi tre anni saranno investiti 300 mila euro per ampliare le attività nei segmenti delle vetture ibride ed elettriche e completare le certificazioni di qualità nell’ambito della sicurezza e dell’ambiente. L’obiettivo è quello di diventare una delle realtà più specializzate nei comparti che rappresentano il futuro dell’automotive scommettendo sul personale. Per questo, nell’ultimo anno i dipendenti hanno potuto beneficiare di oltre 3.000 ore di formazione in corsi di aggiornamento specifici che si sono rivelati fondamentali per rispondere alle esigenze della clientela.


placehold

L’Assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini ha dichiarato: “L’operazione di Friulia su Officine FVG è un esempio di supporto pubblico a un soggetto privato sano che ha un programma di sviluppo credibile e di ampia portata. La Finanziaria regionale può innervare la progettualità dell’azienda di Campoformido e offrirle l’opportunità di fare un salto di qualità. L’espansione sulle direttrici dell’ibrido ed elettrico e l’ambizione a perfezionare i percorsi di certificazione sono armi vincenti dell’automotive.

Friulia ha un ruolo importante da giocare non solo per l’apporto finanziario ma anche per il suo collaudato expertise manageriale nella visione commerciale e nella pianificazione pluriennale. La Finanziaria regionale è un ausilio importante per centrare obiettivi che sono interessi collettivi; in particolare, se il green diventa un driver sistematico della produzione, guadagniamo altro terreno sul mercato internazionale e l’occupazione delle nostre imprese cresce”.

“Sono felice di poter visitare un sito all’avanguardia come quello di Officine FVG – ha dichiarato il Sindaco di Campoformido Erika Furlani. “È importante continuare a scommettere sulle eccellenze del territorio per ridare slancio a quel tessuto economico-imprenditoriale locale che è il motore di questo Paese. Grazie all’operazione di oggi, Officine FVG potrà contare su un partner importante come Friulia per continuare ad essere competitivo anche in futuro”.

“La partnership con Officine FVG testimonia ancora una volta l’importanza del ruolo di Friulia per la crescita delle aziende del territorio non solo sul fronte finanziario, ma soprattutto nella consulenza a livello manageriale – ha dichiarato la Presidente e AD di Friulia Federica Seganti. “L’obiettivo è infatti quello di affiancare l’azienda in tutte le sue fasi di sviluppo nei prossimi anni in un settore, come quello dell’automotive, che necessita di continui aggiornamenti sulle nuove tecnologie disponibili sul mercato.

In questo quadro risulta fondamentale, come previsto anche dal piano industriale, puntare sull’acquisizione di un know-how sempre più specifico relativo alle nuove forme di mobilità ibrida ed elettrica che sono già una realtà in rapida diffusione per un futuro sempre più green e sostenibile”.

Il Presidente di Officine FVG Enzo Tulisso ha sottolineato: “Abbiamo sempre creduto nelle collaborazioni e nelle partnership: oltre 50 anni fa la mia famiglia ha fondato un’azienda a gestione familiare che è poi cresciuta nel tempo. Dieci anni fa abbiamo infatti deciso di compiere un decisivo passo in avanti aprendo la partecipazione e la gestione anche ad altre aziende che hanno permesso di sfruttare le best practises nel settore.

Oggi siamo una delle prime 3 realtà in Italia per la riparazione nel settore automotive ma non vogliamo assolutamente fermarci qui.

La collaborazione con Friulia va quindi nella direzione da sempre auspicata, visto che la possibilità di confrontarsi con esperienze e competenze diverse offre maggiori opportunità di crescita.

Le varie acquisizioni concluse dalla Officine FVG negli ultimi anni hanno infatti permesso di beneficiare delle migliori pratiche in uso presso le società target.”